TISCALI J 4G+ Speriamo Bene!

TISCALI J 4G+ Speriamo Bene!

Con questo post inizia la mia “avventura” con il servizio TISCALI J 4G+, una connessione senza fili, quindi tipo WiFi che usa sempre l’ LTE ma con frequenze proprietarie.

TISCALI J 4G+

Tiscali j 4G+ L’inizio!
Dopo essermi trovato troppo spesso a consumare i miei 100GB mensili della Sim dati 4G in anticipo rispetto al periodo di rinnovo, ho deciso di mettermi alla ricerca di qualcosa di alternativo, sia come prezzo che come prestazioni, magari senza limiti mensili di traffico.

Così Ieri (Sabato 3 Febbraio 2018 per chi leggerà questo post in futuro) dopo varie consultazioni su internet ho aderito on line al servizio di Tiscali J 4G+, l’offerta ha le seguenti caratteristiche:

  • Navigazione Internet fino a 100 Mega in Download e fino a 3 Mega in Upload
  • Canone 19,95€ al mese per 1 anno, poi 24,95€ al mese (anziché 39,95€).
  • Cambi operatore e mantieni il tuo numero di telefono.
  • Ti ricordiamo che Tiscali fattura il “MESE VERO” a differenza di altri operatori che fatturano 4 settimane (28 giorni). Pertanto con Tiscali pagherai 12 mesi effettivi e non 13 come avverrebbe qualora la fatturazione fosse di 28 giorni.
  • Puoi attivare il servizio anche se non hai la linea telefonica.
  • Gratis attivazione del servizio, anziché 99€.
  • Nessun costo di disattivazione.
  • N.B. Le promozioni sono riservate alle nuove attivazioni.
  • Modem Tiscali Wi-Fi a noleggio 3€ al mese.
  • In caso di copertura Outdoor, costo installazione servizio 90€ una tantum da corrispondere soltanto in caso di attivazione del servizio andata a buon fine.
  • IP Statico 2,50€ al mese (opzionale).
  • Tiscali j 4G+ per quanto riguarda le telefonate verso numeri fissi e mobili incluse nel canone mensile (Per quanto riguarda le telefonate internazionali invece sono previsti 60 minuti al mese, superati i quali viene applicato il costo di 5 cent/min con scatto alla risposta di 20 cent).Ah dimenticavo; c’è la possibilità di ottenere uno sconto di 30 € sia per chi presenta che per chi rireve l’invito a richiedere uno dei servizi TiscaliTISCALI J 4G+
    E’ semplicissimo: attraverso il passaparola, via e-mail o tramite Facebook, puoi azzerare il costo del tuo abbonamento internet.
    Acquista e invita i tuoi amici ad acquistare un servizio Tiscali (solo prodotti fissi per privato).
    Abbonati ora e per ogni amico che sceglierà di abbonarsi riceverai un bonus di 30€ e in più Tiscali premierà con 30€ anche il tuo amico! Puoi ottenere un massimo di 5 bonus all’anno.Per partecipare all’iniziativa è necessario sottoscrivere il nuovo abbonamento cliccando sul bottone Abbonati ora presente qui sotto.Consiglia Tiscali ai tuoi amici e ottieni subito il bonus, clicca qui per iniziare.

 

Aggiornamento 24/04/2018: 
Da questo link potete vedere dove si torvano le  BTS di Tiscali all’interno del territorio del Veneto.

Qui di seguito trovate la Crono-storia:

Sabato 3 Febbraio 2018:

  • Dopo la verifica on line della copertura (è una verifica approssimativa, infatti più avanti dovrà venire il Tecnico per verificare a tutti gli effetti se arriva o meno il segnale della BTS a cui dovrò essere collegato tramite Tiscali j 4G+; ed in caso positivo provvedere ad installare il kit)  ho iniziato l’iter per la richiesta del servizio.
  • Poco dopo arriva in contemporanea sia un sms che una mail.
  • Nel sms trovate, oltre al messaggio di benvenuto in Tiscali 4G+ Unlimited, anche l’avviso che a breve riceverete il contratto, il modem e i vari aggiornamenti sul proseguimento dell’attivazione; inoltre ci viene comunicato il PIN e il nostro NUMERO CLIENTE che ci servirà per accedere all’area My Tiscali.
  • Nella mail vi viene ricordato il vostro PIN e NUMERO CLIENTE

Domenica 4 Febbraio 2018:

  • Arriva una mail che contiene un riepilogo del pin e numero cliente e anche i documenti contrattuali; tra questi c’è il modulo del consenso al trattamento dei dati personali, che andrà firmato e inviato o tramite fax, o mail oppure via posta.

Lunedì 5 Febbraio 2018:

  • Nella pagina principale del My Tiscali,nella voce relativa allo “Stato attivazione prodotto” appare la scritta Verifica Tecnica.

TISCALI J 4G+

Lunedì 12 Febbraio 2018:

  • Provo a contattare Tiscali al loro servizio assistenza via Facebook

Martedì 13 Febbraio 2018:

  • Ricevo una chiamata dal 130 di Tiscali, dove l’operatore mi comunica che il kit di installazione è arrivato al tecnico di zona e che prossimamente mi contatterà per venire a fare la verifica tecnica; sperando che il servizio sia attivabile.

Martedì 20 Febbraio 2018:

  • All’interno della sezione My Tiscali, selezionando la voce “Visualizza i tuoi servizi” e successivamente  cliccando sul bottone “Dettagli” da oggi (oltre al nr di telefono assegnato da Tiscali) appaiono anche i dati relativi a ICCID SIM ed Numero di serie CPE; speriamo che appaia presto anche il tecnico per verificare la famosa fattibilità dell’attivazione:TISCALI J 4G+

 

Giovedì 22 Febbraio 2018:

  • Ricevo un sms da TiscaliTV , con il seguente contenuto: “Gentile Cliente, nei prossimi giorni un installatore ti chiamerà per fissare un appuntamento, se desideri lavori accessori consulta: https://goo.gl/1B8tLY”

Lunedì 05 marzo 2018:

  • Ricevo un sms dall’ installatore che mi comunica che sarebbe disponibile per venire ad installare il kit (dopo il relativo test di fattibilità) l’8 marzo. Vi farò sapere.

Giovedì 08 marzo 2018:

  • Situazione Morfologica 🙂 :
  • L’installazione è avvenuta in mattinata, il modello che ha installato il tecnico è un Huawei B2338-168; purtroppo gli speedtest non sono molto “invitanti”(effettuati dalla app dello smartphone):
    TISCALI J 4G+Probabilmente anche dovuto alla distanza dalla BTS (quella più vicina, verso cui è puntata l’antenna esterna sul tetto, si trova a circa 9/10 km in linea d’aria. Sicuramente non pensavo vista la distanza, di raggiungere i 100 mega ma almeno i 30/50 mega mi sarebbe piaciuto vederli… purtroppo le alternative sono quasi nulle, se si pensa che l’adsl andrebbe a 4 mega con vento a favore, tanto per dire.
  • Verso le 16 del pomeriggio sono arrivati 2 sms da Tiscali dove indicano che l’installazione del kit è avvenuta con successo e che quindi il servizio Tiscali J 4G+ Unlimited è attivo.

Venerdì / Sabato 09-10 marzo 2018:

  • Le cose sono migliorate, forse prima ero all’interno di una fase di “Profilazione” del link o per altre motivazioni;
    la cosa importante è che i nuovi risultati sono sicuramente più incoraggianti (ad eccezione della parte relativa all’upload):


 

Mercoledì 21 marzo 2018:

 

  • Nel corso dell’ utilizzo della connesisone nelle scorse settimane mi sono accorto che, mentre il test del download era ok, l’upload invece non arrivava nemmeno ad 1/3 della banda indicata dall’offerta commerciale; così dopo aver contattato inutilmente Tiscali tramite i canali “Social”(Facebook e Twitter), senza ottenere risposta ho deciso che era più immediato contattarli telefonicamente al 130. Dopo un paio di procedure  eseguite secondo indicazione del primo operatore, che però non hanno portato alcun esito positivo, ho ricontattato Tiscali e un altro operatore, dopo avergli spiegato che avevo già fatto le procedure indicate dal suo collega (staccare cavo che va sul tetto,  eventualmente fare il reset dell’apparato); ha aperto un ticket al Tecnico che, stando a quanto mi ha riferito l’operatore, mi dovrebbe contattare per le verifiche.
  • Alle 14.29 arriva un sms da Tiscali dove viene indicato l’ id della segnalazione e dove viene fatto presente che la chiusura del ticket verrà fatta entro 4 giorni e che provvederanno ad aggiornarmi sempre via sms.

Giovedì 22 marzo 2018:

  • qui di seguito alcuni test fatti stamane:
  • ore 12.44 arriva un sms da Tiscali “le verifiche tecniche sulla segnalazione xxxxxxxx non hanno evidenziato anomalie sul servizio; ti invitiamo a riverificarne il funzionamento”.
    Peccato che io continuo ad avere un upload che non va oltre i  0,50 / 0,80 Mbit

Aggiungo anche un test fatto poco fa (ore 14.00) sul sito di SpeedOf.Me:

SpeedOf.Me Test Result Graph

Venerdì 23 marzo 2018:

  • qui di seguito alcuni test fatti stamane:

Lunedì 26 marzo 2018:

  • Oggi ho pensato di fare un video mentre eseguo alcuni speedtest su vari siti della mia connessione Tiscali j 4G+:

 

Mercoledì 04 Aprile 2018:

  • Test di oggi:

 

Venerdì 06 Aprile 2018:

  • Test di oggi:

 

Lumedì 09 Aprile 2018:

  • Test di oggi:
    Per altri SpeedTest visita questo link


Su questo link trovate le varie misurazioni di latenza ed eventuali traceroute verso i nodi Internet pricipali Italiani, misurati dal Ripe Atlas Probe collegato direttamente ad una delle porte LAN del Router Tiscali fornitomi con l’installazione.

 

Alla prossima.

Migliora il Wifi con il Netgear Extender WN3000RP

Migliora il Wifi con il Netgear Extender WN3000RP

WN3000RP

Migliora il Wifi con il Netgear Extender WN3000RP

Volete collegarvi con iPhone, iPad, TV, console, PC, ma il segnale Wi-Fi non è abbastanza potente? Nella maggior parte dei casi la soluzione può essere un Extender che traghetterà il segnale oltre gli attuali confini. Ho avuto modo di acquistare ed utilizzare proprio questo modello di Netgear in passato e mi sento di consigliarlo vivamente.

WN3000RP

Funzionamento

Dotato di due antennine direzionabili, si collega alla presa di corrente ed amplifica la rete Wi-Fi esistente.

Va posizionato in un punto in cui il segnale Wifi c’è anche se debole, il Range Netgear Extender  WN3000RP cattura il segnale e lo rimbalza in maniera da avere una copertura più ampia.

Si collega direttamente alla presa della corrente, poi dovremo collegarci alla rete Wi-Fi che l’Extender ha di base e la configurazione sarà semplice ed immediata, potete farla anche da iPhone o iPad senza problemi e non richiede CD o download di software.

Se il router (o access point) che abbiamo è dotato di WPS la configurazione sarà ancora più semplice e rapida.

Inoltre il Netgear WN3000RP è dotato anche di una porta Lan che permette di collegarci con il computer tramite cavetto Ethernet, ideale se il vostro computer non è dotato di Wi-Fi.

WN3000RP

Caratteristiche principali

  • Rete più estesa: estendi l’accesso a Internet anche per i dispositivi wireless come iPad®, iPod®, portatili, smartphone, console di gioco e TV
  • Potenziare la rete: mantenere l’infrastrutture di rete e migliorare la copertura per eliminare le zone non raggiunte dal segnale wireless
  • Plug-and-Play: si installa in pochi minuti, senza dover inserire CD o collegare cavi Ethernet
  • Push ‘N’ Connect: la tecnologia Push ‘N’ Connect con Wi-Fi Protected Setup® (WPS) consente di connettere i computer e/o i router al Range Extender in modo rapido e sicuro
  • Copertura ottimale: il segnale LED indica il punto migliore per ottenere una copertura wireless ottimale
  • Compatibilità: è compatibile con tutti i router b/g/n o i gateway wireless di NETGEAR e altri marchi
  • Protezione superiore: funziona con tutti gli standard di protezione, compresi WPA-PSK, WPA2-PSK, modalità mista e WEP
  • Connessione: la porta Ethernet permette al Range Extender di funzionare come bridge per la connessione ai dispositivi di home theater
  • NETGEAR Green: pulsante on/off, 80% del packaging riciclato

 

 

 

Considerazioni

Questo prodotto è  molto valido in varie situazioni, sia per garantire una buona copertura in tutta la casa ma anche  per condividere la rete Wi-Fi tra due appartamenti.

L’ultima sfida che ha affrontato con successo è stata quella di condividere la rete Wi-Fi da un palazzo ad un altro: tra due appartamenti con un dislivello di 2 piani che distano circa 20 metri in linea d’aria.

Posizionando un Extender Netgear WN3000RP vicino alla finestra dell’Appartamento A (dotato di Internet Fibra) ed un secondo Extender Netgear WN3000RP vicino alla finestra dell’appartamento B (che si trova nella posizione descritta in precedenza), l’appartamento B risulta completamente coperto da segnale Wi-Fi, quindi si può navigare ad una velocità accettabile.

Questi test, per quanto estremi, sottolineano la potenza di questo dispositivo rispetto ad altri (che di listino sono tra i 40€ ed i 50€) che invece non sono stati in grado di fare lo stesso.

Prezzo

Potete acquistare Netgear Extender WN3000RP su Amazon all’ ottimo prezzo di EUR 22,48.  L’offerta immaginiamo sia limitata, nel caso in cui arrivaste tardi potete ripiegare sul modello minore WN1000RP venduto in offerta a EUR 22,76

Vi ricordo come sempre che questo blog si regge in piedi solo grazie alle Vostre donazioni, e solo così possiamo proporvi aggiornamenti ed altro. grazie

TP-LINK TD-W8968- Il Modem Router ADSL2+ NAS a pochi Euro

NAS a pochi Euro – Il Modem Router TP-LINK TD-W8968 ADSL2+ e Porta USB

 

Il Modem Router TP-LINK TD-W8968 ADSL2+

Nell’ambito dei sistemi Media Center/Player, argomento di centrale importanza è l’accesso ai propri file multimediali (Films, Serie TV, Foto ecc.). In un sistema poco evoluto si può pensare di avere un HDD (disco esterno) USB da connettere al nostro media Center per poter leggere (localmente) i contenuti multimediali da fruire. In questo momento i costi dei drive hdd sono veramente accessibili e con pochi euro si riesce a comprare dischi molto piccoli e performanti, come ad esempio il Toshiba 1.0 TB 2.5 STOR.E BASICS USB 3.0 su Amazon a 62,19 Euro (e con Prime zero spese di spedizione)

Ma tale scenario non è sicuramente il più comodo, con tale soluzione si presentano una serie di limitazioni e problemi:

  • I file sono accessibili solo dal sistema a cui è connesso l’HDD. Se si hanno in casa altri sistemi (Smart TV, PC, PlayStation, XBox ecc.) non è possibile (a meno di configurazioni strane) accedere a questi file.
  • Ogni qual volta bisogna aggiungere un nuovo contenuto bisogna copiarlo manualmente.
  • Lo spazio di un disco esterno è comunque limitato alle sue dimenssioni.

Proprio per questo sono nate delle strategiè per poter avere (sempre a disposizione) dei drive di rete … i NAS (Network Attached Storage). Questi sistemi, utilizzando protocolli più o meno complessi, ci permettono di creare delle aree di condivisione dove è possibile accedere in Lettura/Scrittura ai nostri file.

Un NAS però di buona qualità e di discerte dimensioni (almeno 1TB … 1000GB) ha un costo abbastanza importante e comunque risulta essere un elemento stand-alone (assestante), che occupa spazio vicino al Router, ha un’alimentazione, fa un po’ di rumore ecc.

Diciamo che per una soluzione professionale un NAS risulta essere migliore perché garantisce l’affidabilità di un sistema dedicato a tale scopo. Infatti, per approfondimento vi rimando ad esempio al seguente articolo. Ma spendere centinaia di euro non è sempre possibile, poi avete appena comprato l’HDD esterno da 1TB e bisognerebbe anche cambiare il Modem Router che ormai è diventato vecchiotto …la soluzione è comprare un TP-Link TD-W8968 USB.

Con soli EUR 28,55  TP-Link offre un Modem Router di buona qualità che ha integrato una porta USB 2.0 per la connessione di HDD, Stampanti, Scanner ecc. Vediamo ora nel dettaglio il Router e cerchiamo di capire di cosa stiamo parlando.

Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps USB

Il Router TP-Link TD-W8968 è un dispositivo definito all-in-one che consente agli utenti l’accesso ad internet via ADSL ad alta velocità oppure via EWAN utilizzando le porte LAN/WAN commutabili e, con access point integrato per le connessioni via wireless 802.11n alla velocità massima di 300Mbps. Attraverso la sua porta USB gli utenti possono condividere stampanti,

TP-LINK TD-W8968

TP-LINK TD-W8968

  • dati ed eseguire file multimediali attraverso la rete locale o accedere al proprio storage mediante internet utilizzando la funzione FTP.Il TD-W8968, oltre ad essere molto carino esteticamente, racchiude le funzioni di molteplici dispositivi di networking in uno. Esso infatti come detto è, oltre un modem ADSL, router NAT, switch e access point 300Mbps, questodispositivo elimina la necessità di acquistare ulteriori dispositivi per accedere e condividere internet ad alta velocità.Con una velocità wireless di 300Mbps e 4 porte LAN, lo abbiamo trovato veramente interessante, perché pieno di funzionalità hi-level come ad esempio la possibilità di funzionare in 3 modalità:
  • Con connessione standard ADSL
  • Con pennina USB con SIM GSM/UMTS
  • Come router standard, cioè utilizzando una delle porte LAN come Gateway

IP QoS permette agli amministratori di rete di riservare una determinata quantità di banda ad ogni dispositivo in rete, identificandolo semplicemente tramite l’IP ad esso associato, facendo in modo di garantire sufficiente banda ai dispositivi di particolare importanza. Porta USB Multifunzione – Easy Sharing Utilizzando la porta USB 2.0 gli utenti possono condividere

TP-LINK TD-W8968

TP-LINK TD-W8968

stampanti, dati od eseguire file multimediali attraverso la rete LAN o da internet tramite la funzione FTP.Come è visibile dall’immagine, collegando all’USB presente dietro al nostro Router sarà possibile collegare :

  • Stampanti USB
  • Storage Sharing (Sitemi di memorizazione e Condivisione)
  • Media Server
  • ecc.

Questo vi permette ad esempio di realizzare in pochi minuti il vostro personale server FTP/http.Quindi senza entrare in dettagli di configurazione, collegando un disco USB esterno, nel menu del vostro Router alla voce USB>USB Storage troverete le info del vostro disco:

  • Nome Volume
  • Capacità (in GB)
  • Tipo File System (FAT, NTFS etc.)

 

Quindi, si passa alla configurazione vera e propria che non prevede nessuna operazione particolare. All ’occorrenza però vi è la possibilità di creare Utenti con restrizioni a cartelle particolari, attivare servizi ecc. direi veramente carino … per approfondire comunque vi invitiamo a scaricare il manuale utente.

Conclusioni e prezzo

Le conclusioni sono molto semplici, in una settimana di utilizzo il router non ci ha dato nessun problema, il segnale Wi-Fi è potente e stabile. Abbiamo aggiornato il Firmware all’ultima versione e abbiamo utilizzato un disco esterno Toshiba da 1TB con risultati soddisfacenti. L’unico neo è che la porta è una USB 2.0 e non una 3.0, questo limita sicuramente i trasferimenti dati ma non la visualizzazione di filmati HD (1080p) che sono risultati sempre accessibili e fluidi. Si ricorda per non avere problemi relativi alla dimensione dei file di formattare HDD in NTFS e non in FAT. Il prezzo (38 circa Euro su Amazon.it) direi veramente buono per un oggettino che ha un costo basso ma funzionalità da router professionale senza contare il risparmio in termini di tempo per la configurazione. Di seguito riportiamo il link e vi auguriamo buon divertimento con XBMC.

Unica correzione riguarda la velocità di trasferimento ottenibile usando un HDD collegato alla presa USB2. In questo particolare modello il collo di bottiglia non è rappresentato dalla velocità della connessione USB2 ma dalla connessione Ethernet che è limitata a 10 / 100 Mbit.
Teoricamente sarebbe più performante la connessione WiFi a 300 Mbit, ma fra standard, modulazione, encription e Fallback alla fine non credo performi più di una connessione Ethernet a 100 Mbit.

Pertanto, chi preferisce avere un network Ethernet di classe Gigabit e magari avere ad esempio 2 porte USB, consigliamo di acquistare uno dei due modelli superiori ( TD-W8970
e TD-W8980) sempre in vendita su Amazon, e dal costo leggermente più alto.