Liste IPTV Aprile 2018 canali italiani ed europei mondiali Aprile!

Liste IPTV Aprile 2018 canali italiani ed europei mondiali Aprile!

Liste IPTV Aprile 2018 italiane aggiornate ogni giorno quasi gratis

Scarica ogni giorno i file presenti nella tabella in questo articolo per avere gli stream sempre aggiornati! Fai conoscere questo blog a tutti i tuoi amici, su Facebook, su Twitter, su Whatsup, ecc. ; e se vuoi darci una mano in modo concreto, visita la pagina relativa alle donazioni.

LeListe IPTV Aprile 2018 M3U aggiornate Sky Italia e Mediaset Premium, con canali in diretta e contenuti On-Demand Lista file IPTV m3u funzionanti e aggiornate per vedere SKY calcio cinema sport e mediaset premium gratis. Diretta sky streaming della partita e dei film al cinema.

Lista canali iptv italia file m3u 2018 sky premium. Come vedere sky e premium gratis.
Ecco le migliori liste IPTV gratis e la lista delle fonti più affidabili, da utilizzare sia da PC che smartphone, tablet o TV Box!

Liste IPTV Aprile 2018
In molti sono alla ricerca delle liste .m3u aggiornate, Ultimamente si sta diffondendo tantissimo l’utilizzo di Liste IPTV al fine di guardare i canali TV su tutti i dispositivi come Smart TV, smartphone Android e iOS e computer.

L’IPTV questa sconosciuta ma che con sempre più insistenza si sente parlare in giro per il web.

In questo articolo andremo a fare un po di chiarezza andando ad analizzare gli aspetti tecnici dell’ IPTV senza però entrare nello specifico e poi vederemo il metodo più semplice con cui fruire dei contenuti in maniera libera e gratuita utilizzando alcuni strumenti disponibili sul web.

Ma iniziamo andando a conoscere così e come funziona l’IPTV.

Liste IPTV Aprile 2018 Sicure gratis:

La tua nazione non c’e nella lista oppure vorresti più canali Tv?
mandaci uno o più prodotti dalla nostra Wishlist Amazon;
una volta ricevuto/i i prodotto/i ci impegneremo per trovare altri canali da inserire!.

Vi ricordiamo che i Server da dove partono gli stream sono gestiti da terze persone
con cui non abbiamo nulla a che fare; pertanto potrebbero verificarsi
dei mancati aggiornamenti, indipendenti dal nostro controllo.

Le fonti di Stream vengono aggiornate indicativamente
ogni 24 ore (e fino ad un massimo di 3 volte al giorno per le liste riservate alle donazioni), sempre se vengono trovate nuove fonti.

 

​Your country is not on the list or would you like more TV channels?
send us one or more products from our Amazon Wish list;
once we have received the product (s) we will work to find other channels to insert !.

We remind you that the servers from where the streams start are managed by third parties
with whom we have nothing to do; therefore they could occur
of missing updates, independent of our control.

The sources of Stream are updated approximately
every 24 hours (up to a maximum of 3 times a day for the donation list), always if new sources are found.

Ultimo aggiornamento/Last update:
26-04-18

Download iptv italia swizz xxx free m3u channels exclusif on iptv4sat with all italian channels on the best iptv server. We offer you every day the newest powerful update for the best M3U file of good quality HD and SD and Low, without interruption and the links has been selected with care and precision. This is a special file that contains all the necessary lists of italy channels. Note: If you encounter a problem running channels on VLC, you can visit the following post: CANALI ITALIANI & SVIZZERI & XXX
ITALIAN & SWITZ & XXX CHANNEL
(non è garantita la presenza dei canali svizzeri ed xxx)
Questo file va scaricato almeno 1 volta al giorno. Vuoi un link con fonti più stabili e che funzioni per un mese, sei mesi o 1 anno; senza doverlo riscaricare ogni giorno?
Fai la donazione!

Bitcoin cash
francia iptv icon CANALI FRANCESI / FRANCE CHANNEL
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!

uk iptv icon CANALI INGLESI / UK CHANNEL
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!
German iptv icon CANALI TEDESCHI / GERMAN CHANNEL
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!
CANALI SPAGNOLI E PORTOGHESI
SPAIN AND PORTUGAL CHANNELS

This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!
USA canadian iptv m3u list CANALI USA – CANADA CENTRO E SUD AMERICA/ USA – CA AMLAT CHANNEL
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!
iptv world sport SOLO SPORT / ONLY SPORT
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!

MULTI + SPORT 2
This file must be downloaded every day.Want a link that works for 1 month, 6 month, 1 year?
Make the donation!


Le liste vengono aggiornate giornalmente. Se non visualizzate la tabella qui sopra, potrebbe essere dovuto al vostro plugin ad-blocker installato nel browser!

Come avrete già notato in giro, il 90% delle liste su internet non funziona, per questo ci siamo messi a controllarle per verificare quali delle liste di test funzionino realmente e quali nascondano, nel peggiore dei casi, virus e malaware di ogni genere.

Per questa nostra attività di ricerca vi chiediamo di darci una mano; Come? leggi qui sotto:

Vuoi aiutarci in modo concreto?! Regalaci uno dei prodotti presenti nella Wish list Amazon del Blog!, : Ti basta cliccare nell’immagine qui sotto per sapere quali prodotti cerchiamo.

E’ possibile fare una donazione anche tramite la app postepay, Circle pay, tramite un buono amazon, tramite gli acquisti su amazon che fate usando i nostri link che trovate nei vari post presenti in questo blog.!

Per ulteriori info contattaci in privato presso la nostra pagina Facebook!.

 

Donazione Intermedia
Donazione rinnovabile se necessario
50
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 50€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 50€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon di pari valore, riceveranno un link valido per 6 mesi. nel caso di un buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 50€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!
Donazione Premium
Donazione rinnovabile se necessario
100
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 100€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 100€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon, riceveranno un link valido per 1 anno. Il buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 100€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!

Speriamo di avervi aiutato a fare un po di chiarezza sull’ iptv, pertanto vi lasciamo alla vostra ricerca. Vi ricordo come sempre che questo blog si regge in piedi solo grazie alle Vostre donazioni, e solo così possiamo proporvi notizie ed approfondimenti. grazie

Le liste vengono aggiornate giornalmente. Se non visualizzate la tabella qui sopra, potrebbe essere dovuto al vostro plugin ad-blocker installato nel browser!

Cos’è l’IPTV? Note tecniche sulle liste IPTV

Il sistema IPTV è generalmente usato per ricevere segnali televisivi tramite connessioni ad Internet a banda larga. L’architettura tipica di rete per la trasmissione di tali contenuti è quella distribuita detta Content Delivery Network (CDN).

Spesso la fruizione dei contenuti audiovisivi è offerta in modalità Video on Demand ed abbinata all’accesso al web ed al VOIP, poiché questi tre servizi condividono la stessa infrastruttura.

Unito al servizio di connettività telefonica e alla navigazione Web si parla di servizio Triple Play.

L’IPTV offre delle potenzialità quali il video on demand rispetto alle distribuzioni televisive tradizionali come il digitale terrestre, il satellite e, nei paesi in cui viene usata, la TV via cavo, contemporaneamente propone un modello chiuso, dove il provider decide quali contenuti e in quali modalità debbano essere fruiti dagli utenti.

L’ IPTV di solito viene offerta su 2 tipologie principali di contenuti

  • Contenuti in presa diretta (distribuiti contemporaneamente a più utenti)
  • Contenuti di tipo Video-on-Demand, cioè pre-registrati e resi disponibili a ciascun utente che ne faccia richiesta.

Nel primo caso, la distribuzione dei contenuti avviene tramite protocolli di multicast; nel secondo caso, si usa una connessione unicast tra l’utente e la piattaforma di erogazione del servizio.

I contenuti video, in genere, sono codificati in formato MPEG-2, oppure MPEG-4. Quest’ultima tecnologia sta soppiantando l’MPEG2, poiché consente un notevole risparmio di banda, a parità di qualità dell’immagine. Si sta comunque diffondendo anche l’uso del h.265, meglio conosciuto come HEVC.

Solo ultimamente alle tecnologie di IPTV si sono affiancati sistemi di P2P-TV, ovvero di condivisione dei flussi audiovisivi che, attraverso dei sistemi a cascata simili a quelli di Bittorrent, permettono di replicare i contenuti tra gli utenti e permettere a tutti di ricevere agevolmente il segnale.

La tecnologia IPTV sta conoscendo un vertiginoso trend di crescita negli ultimi anni. Secondo i più autorevoli studi, la somma di tutte le forme di video IP nel 2016 costituirà il 76% del traffico IP totale. (Cit. Wikipedia)

I migliori Box Android per liste IPTV:

Video Tutorial:

come usare le Liste  IPTV e le varie Fonti di Stream

Come vedere l’IPTV

Per fruire dei contenuti messi a disposizione delle liste IPTV è possibile accedere a numerosi servizi sul web, su tutti quelle offerte dai vari operatori di telefonia nazionale come TIM, Fastweb… che permettono di accedere, ad interi cataloghi on demand di film, serie TV, documentari, fiction e molto altro sottoscrivendo un particolare abbonamento.

Ma se non vogliamo proprio pagare è possibile trovare sul web diverse soluzioni “gratuite” che si possono usare con l’appliazione VLC.

Come usare VLC per vedere la TV in streaming gratis

 

Una volta scaricato ed installato VLC sul vostro dispositivo dovrete avviare VLC ed inserire i link delle liste iptv trovati in Media -> Apri Flusso di rete, anche raggiungibile tramite la scorciatoia da tastiera CTRL+N.

Siccome diversi canali cambiano URL di continuo, i link potrebbero cambiare e dunque fate una bella ricerca sul web per avere quelli aggiornati.

l’uso delle liste IPTV si è diffuso a macchia d’olio, tanto da indurre la nascita di specifici servizi che offrono abbonamenti IPTV (a partire da 10 euro ed oltre) per guardare tutte le offerte Sky e Mediaset Premium.

Questi pacchetti sono assolutamente di natura illegale in quanto violano il copyright e danneggiano gli enti ufficiali.

Il motivo? Semplicemente perché il prezzo che offrono quest’ultimi per gli stessi pacchetti ufficiali sono di gran lunga inferiori e fanno gola a tantissime persone.

Naturalmente ti consiglio di non sottoscrivere nulla con questi servizi perché è severamente punito dalla legge e potresti incorrere in sanzioni molto salate.

Oltre a questo metodo, altri utenti si limitano a trovare delle liste IPTV gratis per guardare tutti i canali digitali e satellitari da qualsiasi dispositivo fisso e mobile in maniera autonoma.

Vogliamo ricordarvi che, se avete intenzione di guardare l’ IPTV sulla vostra televisione, avrete bisogno di una delle tante TV Box disponibili su Amazon.

Questo dispositivo si può collegare facilmente a qualsiasi TV ed è molto semplice da configurare. Inoltre vi permetterà di avere una qualità di visione dei canali migliore.

Liste IPTV m3u aggiornate ogni giorno!

Per concludere volevo informarvi anche dell’esistenza di un servizio VPN chiamato IPVanish. Grazie a questo potrete usufruire di una serie di vantaggi tra cui:

  • Aumentare la sicurezza di navigazione
  • Guardare IPTV con Kodi in totale anonimato
  • Sbloccare tutti i contenuti geo-bloccati

Se volete provarlo, vi basterà andare sul sito ufficiale del servizio.

Nota bene

Ricordiamo che utilizzare questo sistema per guardare un qualsiasi contenuto coperto da copyright è illegale e severamente punito dalla legge.

Ognuna delle informazioni qui presenti è liberamente trovabile in rete. Non sono di nostra proprietà e non ne gestiamo nemmeno una minima parte. Ricordiamo inoltre che, questa pratica diffusa in rete, resta illegale.

Se deciderete di farlo lo stesso, vi assumerete la piena responsabilità di ogni vostra singola azione. Ve lo facciamo presente perché possiate fare la vostra scelta in modo sicuro e consapevole.

Liste iptv Febbraio 2018 Worldlist

Liste iptv Febbraio 2018 Worldlist

Liste IPTV 2018 italiane aggiornate gratis

Le Migliori liste M3U aggiornate Sky Italia e Mediaset Premium, con canali in diretta e contenuti On-Demand Lista file IPTV m3u funzionanti e aggiornate per vedere SKY calcio cinema sport e mediaset premium gratis. Diretta sky streaming della partita e dei film al cinema. Lista canali iptv italia file m3u 2018 sky premium. Come vedere sky e premium gratis.
Ecco le migliori liste IPTV gratis e la lista delle fonti più affidabili, da utilizzare sia da PC che smartphone, tablet o TV Box!


In molti sono alla ricerca delle liste .m3u aggiornate, Ultimamente si sta diffondendo tantissimo l’utilizzo di Liste IPTV  al fine di guardare i canali TV su tutti i dispositivi come Smart TV, smartphone Android e iOS e computer.

L’IPTV questa sconosciuta ma che con sempre più insistenza si sente parlare in giro per il web.

In questo articolo andremo a fare un po di chiarezza andando ad analizzare gli aspetti tecnici  dell’ IPTV senza però entrare nello specifico e poi vederemo il metodo più semplice con cui fruire dei contenuti in maniera libera e gratuita utilizzando alcuni strumenti disponibili sul web.

Ma iniziamo andando a conoscere così e come funziona l’IPTV.

Clica qui per le Liste IPTV Febbraio Sicure gratis:

La tua nazione non c’e nella lista oppure vorresti più canali Tv? mandaci uno o più prodotti dalla nostra Wish list Amazon, una volta ricevuto/i i prodotti ci impegneremo per trovare altri canali da inserire!.

Vi ricordiamo che i Server da dove partono gli stream sono gestiti da terze persone con cui non abbiamo nulla a che fare; pertanto potrebbero verificarsi dei mancati aggiornamenti, indipendenti dal nostro controllo. Le fonti di Stream vengono aggiornate indicativamente ogni 24 ore, sempre se vengono trovate nuove fonti.

Le liste vengono aggiornate giornalmente. Se non visualizzate la tabella qui sopra, potrebbe essere dovuto al vostro plugin ad-blocker installato nel browser!

 Come avrete già notato in giro, il 90% delle liste su internet non funziona, per questo ci siamo messi a controllarle per verificare quali delle liste di test funzionino realmente e quali nascondano, nel peggiore dei casi, virus e malaware di ogni genere. Per questa nostra attività di ricerca vi chiediamo di darci una mano; Come? leggi qui sotto:

Vuoi aiutarci in modo concreto?! Regalaci uno dei prodotti presenti nella Wish list Amazon del Blog!, : Ti basta cliccare nell’immagine qui sotto per sapere quali prodotti cerchiamo.

E’ possibile fare una donazione anche tramite la app postepay, Circle pay, tramite un buono amazon, tramite gli acquisti su amazon che fate usando i nostri link che trovate nei vari post presenti in questo blog.!

Per ulteriori info contattaci in privato presso la nostra pagina Facebook!.

 

Donazione Intermedia
Donazione rinnovabile se necessario
50
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 50€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 50€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon di pari valore, riceveranno un link valido per 6 mesi. nel caso di un buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 50€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!
Donazione Premium
Donazione rinnovabile se necessario
100
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 100€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 100€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon, riceveranno un link valido per 1 anno. Il buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 100€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!

Speriamo di avervi aiutato a fare un po di chiarezza sull’ iptv, pertanto vi lasciamo alla vostra ricerca. Vi ricordo come sempre che questo blog si regge in piedi solo grazie alle Vostre donazioni, e solo così possiamo proporvi notizie ed approfondimenti. grazie

Le liste vengono aggiornate giornalmente. Se non visualizzate la tabella qui sopra, potrebbe essere dovuto al vostro plugin ad-blocker installato nel browser!

Cos’è l’IPTV? Note tecniche IPTV

Il sistema IPTV è generalmente usato per ricevere segnali televisivi tramite connessioni ad Internet a banda largaL’architettura tipica di rete per la trasmissione di tali contenuti è quella distribuita detta Content Delivery Network (CDN).

Spesso la fruizione dei contenuti audiovisivi è offerta in modalità Video on Demand ed abbinata all’accesso al web ed al VOIP, poiché questi tre servizi condividono la stessa infrastruttura.

Unito al servizio di connettività telefonica e alla navigazione Web si parla di servizio Triple Play.

L’IPTV offre delle potenzialità quali il video on demand rispetto alle distribuzioni televisive tradizionali come il digitale terrestre, il satellite e, nei paesi in cui viene usata, la TV via cavo, contemporaneamente propone un modello chiuso, dove il provider decide quali contenuti e in quali modalità debbano essere fruiti dagli utenti.

L’ IPTV di solito viene offerta su 2 tipologie principali di contenuti

  • Contenuti in presa diretta (distribuiti contemporaneamente a più utenti)
  • Contenuti di tipo Video-on-Demand, cioè pre-registrati e resi disponibili a ciascun utente che ne faccia richiesta.

Nel primo caso, la distribuzione dei contenuti avviene tramite protocolli di multicast; nel secondo caso, si usa una connessione unicast tra l’utente e la piattaforma di erogazione del servizio.

I contenuti video, in genere, sono codificati in formato MPEG-2, oppure MPEG-4. Quest’ultima tecnologia sta soppiantando l’MPEG2, poiché consente un notevole risparmio di banda, a parità di qualità dell’immagine. Si sta comunque diffondendo anche l’uso del h.265, meglio conosciuto come HEVC.

Solo ultimamente alle tecnologie di IPTV si sono affiancati sistemi di P2P-TV, ovvero di condivisione dei flussi audiovisivi che, attraverso dei sistemi a cascata simili a quelli di Bittorrent, permettono di replicare i contenuti tra gli utenti e permettere a tutti di ricevere agevolmente il segnale.

La tecnologia IPTV sta conoscendo un vertiginoso trend di crescita negli ultimi anni. Secondo i più autorevoli studi, la somma di tutte le forme di video IP nel 2016 costituirà il 76% del traffico IP totale. (Cit. Wikipedia)

I migliori Box Android per l ‘IPTV:

Video Tutorial:

come usare le Liste e le varie Fonti di Stream

Come vedere l’IPTV

Per fruire dei contenuti messi a disposizione delle liste IPTV è possibile accedere a numerosi servizi sul web, su tutti quelle offerte dai vari operatori di telefonia nazionale come TIM, Fastweb… che permettono di accedere, ad interi cataloghi on demand di film, serie TV, documentari, fiction e molto altro sottoscrivendo un particolare abbonamento.

Ma se non vogliamo proprio pagare è possibile trovare sul web diverse soluzioni “gratuite” che si possono usare con l’appliazione  VLC.

Come usare VLC per vedere la TV in streaming gratis

Liste IPTV m3u aggiornate ogni giorno!

Una volta scaricato ed installato VLC sul vostro dispositivo dovrete avviare VLC ed inserire i link delle liste iptv trovati in Media -> Apri Flusso di rete, anche raggiungibile tramite la scorciatoia da tastiera CTRL+N.

Siccome diversi canali cambiano URL di continuo, i link potrebbero cambiare e dunque fate una bella ricerca sul web per avere quelli aggiornati.

l’uso delle liste IPTV  si è diffuso a macchia d’olio, tanto da indurre la nascita di specifici servizi che offrono abbonamenti IPTV (a partire da 10 euro ed oltre) per guardare tutte le offerte Sky e Mediaset Premium.

Questi pacchetti sono assolutamente di natura illegale in quanto violano il copyright e danneggiano gli enti ufficiali.

Il motivo? Semplicemente perché il prezzo che offrono quest’ultimi per gli stessi pacchetti ufficiali sono di gran lunga inferiori e fanno gola a tantissime persone.

Naturalmente ti consiglio di non sottoscrivere nulla con questi servizi perché è severamente punito dalla legge e potresti incorrere in sanzioni molto salate.

Oltre a questo metodo, altri utenti si limitano a trovare delle liste IPTV gratis per guardare tutti i canali digitali e satellitari da qualsiasi dispositivo fisso e mobile in maniera autonoma.

Vogliamo ricordarvi che, se avete intenzione di guardare l’ IPTV sulla vostra televisione, avrete bisogno di una delle tante  TV Box disponibili su Amazon.

Questo dispositivo si può collegare facilmente a qualsiasi TV ed è molto semplice da configurare. Inoltre vi permetterà di avere una qualità di visione dei canali migliore.

Liste IPTV m3u aggiornate ogni giorno!

Per concludere volevo informarvi anche dell’esistenza di un servizio VPN chiamato IPVanish. Grazie a questo potrete usufruire di una serie di vantaggi tra cui:

  • Aumentare la sicurezza di navigazione
  • Guardare IPTV con Kodi in totale anonimato
  • Sbloccare tutti i contenuti geo-bloccati

Se volete provarlo, vi basterà andare sul sito ufficiale del servizio.

Nota bene

Ricordiamo che utilizzare questo sistema per guardare un qualsiasi contenuto coperto da copyright è illegale e severamente punito dalla legge.

Ognuna delle  informazioni qui presenti è liberamente trovabile in rete. Non sono di nostra proprietà e non ne gestiamo nemmeno una minima parte. Ricordiamo inoltre che, questa pratica diffusa in rete, resta illegale.

Se deciderete di farlo lo stesso, vi assumerete la piena responsabilità di ogni vostra singola azione. Ve lo facciamo presente perché possiate fare la vostra scelta in modo sicuro e consapevole.

Liste IPTV Gennaio! non fartele scappare

Liste IPTV Gennaio! non fartele scappare

 

Liste IPTV Gennaio

 

Liste IPTV 2018 italiane aggiornate gratis

Ecco le migliori liste IPTV gratis e la lista delle fonti più affidabili, da utilizzare sia da PC che smartphone, tablet o TV Box!

 

Liste iptv Gennaio

Liste IPTV Gennaio
In molti sono alla ricerca delle liste .m3u aggiornate, Ultimamente si sta diffondendo tantissimo l’utilizzo di Liste IPTV  al fine di guardare i canali TV su tutti i dispositivi come Smart TV, smartphone Android e iOS e computer.

L’IPTV questa sconosciuta ma che con sempre più insistenza si sente parlare in giro per il web.

In questo articolo andremo a fare un po di chiarezza andando ad analizzare gli aspetti tecnici  dell’ IPTV senza però entrare nello specifico e poi vederemo il metodo più semplice con cui fruire dei contenuti in maniera libera e gratuita utilizzando alcuni strumenti disponibili sul web.

Ma iniziamo andando a conoscere così e come funziona l’IPTV.

Clicca qui per le Liste IPTV Sicure gratis:

La tua nazione non c’e nella lista oppure vorresti più canali Tv? mandaci uno o più prodotti dalla nostra Wish list Amazon, una volta ricevuto/i i prodotti ci impegneremo per trovare altri canali da inserire!.

 

Le liste vengono aggiornate giornalmente. Se non visualizzate la tabella qui sopra, potrebbe essere dovuto al vostro plugin ad-blocker installato nel browser!

 Come avrete già notato in giro, il 90% delle liste su internet non funziona, per questo ci siamo messi a controllarle per verificare quali delle liste di test funzionino realmente e quali nascondano, nel peggiore dei casi, virus e malaware di ogni genere. Per questa nostra attività di ricerca vi chiediamo di darci una mano; Come? leggi qui sotto:

Vuoi aiutarci in modo concreto?! Regalaci uno dei prodotti presenti nella Wish list Amazon del Blog!, : Ti basta cliccare nell’immagine qui sotto per sapere quali prodotti cerchiamo.

E’ possibile fare una donazione anche tramite la app postepay, Circle pay, tramite un buono amazon, tramite gli acquisti su amazon che fate usando i nostri link che trovate nei vari post presenti in questo blog.!

Per ulteriori info contattaci in privato presso la nostra pagina Facebook!.

Donazione Intermedia
Donazione rinnovabile se necessario
50
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 50€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 50€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon di pari valore, riceveranno un link valido per 6 mesi. nel caso di un buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 50€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!
Donazione Premium
Donazione rinnovabile se necessario
100
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 100€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 100€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon, riceveranno un link valido per 1 anno. Il buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 100€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!

Se mi arriveranno entro fine anno tutti gli oggetti per quantità e tipologia presenti nella wishlist, toglierò completamente tutta la pubblicità!.

Speriamo di avervi aiutato a fare un po di chiarezza sull’ iptv, pertanto vi lasciamo alla vostra ricerca. Vi ricordo come sempre che questo blog si regge in piedi solo grazie alle Vostre donazioni, e solo così possiamo proporvi notizie ed approfondimenti. grazie

Elenco Server IPTV che contengono Virus, Trojan, Malaware o che semplicemente non funzionano.

(Nessun altro blog Vi fornisce questo elenco in esclusiva!)
Usa la funzione di ricerca per verificare se sei in possesso di un link che potrebbe contenere malaware, trojan, ecc. E’ necessario inserire solamente l’indirizzo ip o il nome del dominio; ad esempio:
se il vostro link è formato nel seguente modo:
“http://123.123.123.123:8000/get.php?username=tuousername&password=tuapassword&type=m3u”
vi basterà inserire solo l’ip, nel caso del nostro esempio: 123.123.123.123
se invece il vostro link è formato nel seguente modo:
“http://guardaqualcosa.tv:8000/get.php?username=tuousername&password=tuapassword&type=m3u”
vi basterà inserire solo il nome del dominio, nel caso del nostro esempio: guardaqualcosa.tv

Se sei il proprietario di uno di questi server, e hai risolto le problematiche ti chiediamo di confermarlo inviandoci uno dei prodotti della Nostra Wish list Amazon; una volta ricevuto provvederemo ad effettuare gli adeguati controlli.

Cos’è l’IPTV? Note tecniche IPTV

Il sistema IPTV è generalmente usato per ricevere segnali televisivi tramite connessioni ad Internet a banda largaL’architettura tipica di rete per la trasmissione di tali contenuti è quella distribuita detta Content Delivery Network (CDN).

Spesso la fruizione dei contenuti audiovisivi è offerta in modalità Video on Demand ed abbinata all’accesso al web ed al VOIP, poiché questi tre servizi condividono la stessa infrastruttura.

Unito al servizio di connettività telefonica e alla navigazione Web si parla di servizio Triple Play.

L’IPTV offre delle potenzialità quali il video on demand rispetto alle distribuzioni televisive tradizionali come il digitale terrestre, il satellite e, nei paesi in cui viene usata, la TV via cavo, contemporaneamente propone un modello chiuso, dove il provider decide quali contenuti e in quali modalità debbano essere fruiti dagli utenti.

L’ IPTV di solito viene offerta su 2 tipologie principali di contenuti

  • Contenuti in presa diretta (distribuiti contemporaneamente a più utenti)
  • Contenuti di tipo Video-on-Demand, cioè pre-registrati e resi disponibili a ciascun utente che ne faccia richiesta.

Nel primo caso, la distribuzione dei contenuti avviene tramite protocolli di multicast; nel secondo caso, si usa una connessione unicast tra l’utente e la piattaforma di erogazione del servizio.

I contenuti video, in genere, sono codificati in formato MPEG-2, oppure MPEG-4. Quest’ultima tecnologia sta soppiantando l’MPEG2, poiché consente un notevole risparmio di banda, a parità di qualità dell’immagine. Si sta comunque diffondendo anche l’uso del h.265, meglio conosciuto come HEVC.

Solo ultimamente alle tecnologie di IPTV si sono affiancati sistemi di P2P-TV, ovvero di condivisione dei flussi audiovisivi che, attraverso dei sistemi a cascata simili a quelli di Bittorrent, permettono di replicare i contenuti tra gli utenti e permettere a tutti di ricevere agevolmente il segnale.

La tecnologia IPTV sta conoscendo un vertiginoso trend di crescita negli ultimi anni. Secondo i più autorevoli studi, la somma di tutte le forme di video IP nel 2016 costituirà il 76% del traffico IP totale. (Cit. Wikipedia)

I migliori Box Android per l ‘IPTV:

 

Video Tutorial:

come usare le Liste e le varie Fonti di Stream

Come vedere l’IPTV

Per fruire dei contenuti messi a disposizione delle liste IPTV è possibile accedere a numerosi servizi sul web, su tutti quelle offerte dai vari operatori di telefonia nazionale come TIM, Fastweb… che permettono di accedere, ad interi cataloghi on demand di film, serie TV, documentari, fiction e molto altro sottoscrivendo un particolare abbonamento.

Ma se non vogliamo proprio pagare è possibile trovare sul web diverse soluzioni “gratuite” che si possono usare con l’appliazione  VLC.

Come usare VLC per vedere la TV in streaming gratis

Liste IPTV m3u aggiornate ogni giorno!

Una volta scaricato ed installato VLC sul vostro dispositivo dovrete avviare VLC ed inserire i link delle liste iptv trovati in Media -> Apri Flusso di rete, anche raggiungibile tramite la scorciatoia da tastiera CTRL+N.

Siccome diversi canali cambiano URL di continuo, i link potrebbero cambiare e dunque fate una bella ricerca sul web per avere quelli aggiornati.

l’uso delle liste IPTV  si è diffuso a macchia d’olio, tanto da indurre la nascita di specifici servizi che offrono abbonamenti IPTV (a partire da 10 euro ed oltre) per guardare tutte le offerte Sky e Mediaset Premium.

Questi pacchetti sono assolutamente di natura illegale in quanto violano il copyright e danneggiano gli enti ufficiali.

Il motivo? Semplicemente perché il prezzo che offrono quest’ultimi per gli stessi pacchetti ufficiali sono di gran lunga inferiori e fanno gola a tantissime persone.

Naturalmente ti consiglio di non sottoscrivere nulla con questi servizi perché è severamente punito dalla legge e potresti incorrere in sanzioni molto salate.

Oltre a questo metodo, altri utenti si limitano a trovare delle liste IPTV gratis per guardare tutti i canali digitali e satellitari da qualsiasi dispositivo fisso e mobile in maniera autonoma.

Vogliamo ricordarvi che, se avete intenzione di guardare l’ IPTV sulla vostra televisione, avrete bisogno di una delle tante  TV Box disponibili su Amazon.

Questo dispositivo si può collegare facilmente a qualsiasi TV ed è molto semplice da configurare. Inoltre vi permetterà di avere una qualità di visione dei canali migliore.

Liste IPTV m3u aggiornate ogni giorno!

Per concludere volevo informarvi anche dell’esistenza di un servizio VPN chiamato IPVanish. Grazie a questo potrete usufruire di una serie di vantaggi tra cui:

  • Aumentare la sicurezza di navigazione
  • Guardare IPTV con Kodi in totale anonimato
  • Sbloccare tutti i contenuti geo-bloccati

Se volete provarlo, vi basterà andare sul sito ufficiale del servizio.

Nota bene

Ricordiamo che utilizzare questo sistema per guardare un qualsiasi contenuto coperto da copyright è illegale e severamente punito dalla legge.

Ognuna delle  informazioni qui presenti è liberamente trovabile in rete. Non sono di nostra proprietà e non ne gestiamo nemmeno una minima parte. Ricordiamo inoltre che, questa pratica diffusa in rete, resta illegale.

Se deciderete di farlo lo stesso, vi assumerete la piena responsabilità di ogni vostra singola azione. Ve lo facciamo presente perché possiate fare la vostra scelta in modo sicuro e consapevole.

 

liste-iptv: Come fare con PC, Mobile e Smart TV

liste-iptv: Come fare con PC, Mobile e Smart TV

Liste IPTV: Come fare con PC, Mobile e Smart TV


liste-iptv

Cos’è IPTV streaming? A cosa serve? Soprattutto perché tutti ne stanno parlando sul web. Oggi ti spiegherò tutto, non tralascerò nessun dettaglio. Sono sicuro che non avrai più alcun dubbio dopo la lettera di questa guida.

 

 

L’argomento è davvero vasto e complesso sotto certi aspetti, ma non ti preoccupare. Ho realizzato una guida all’uso con nozioni semplificate, comprensibili da chiunque.

Non dovrai essere un tecnico per capire cos’è IPTV streaming su un qualsiasi dispositivo, che sia una Smart TV, un tablet o uno smartphone Android o iOS.

Quello che dovrai fare è soltanto prenderti 10 minuti di tempo per terminare la lettura.

 

Cos’è IPTV streaming

IPTV è un sistema di trasmissione e ricezione del segnale televisivo attraverso il protocollo TPC/IP di internet. Grazie a questo sistema potrai guardare la TV su qualsiasi dispositivo elettronico senza avere la necessità di parabole e antenne all’esterno della tua abitazione.

A cosa serve

IPTV serve per guardare i canali TV su dispositivi di nuova generazione. Ad esempio potrai guardare tutti i canali televisivi satellitari e del digitale terrestre direttamente sul tuo computer, tablet, smartphone o Smart TV.

Nota bene: ribadisco che alcuni canali visti (come tutti quelli Sky e Mediaset Premium) senza alcuna autorizzazione dall’ente ufficiale o un abbonamento legalmente acquistato, si andrà contro la legge. Non farlo.

Come funziona

 Il funzionamento del sistema IPTV in streaming non è complicato, ma bisognerà prestare un po’ di attenzione sui requisiti primari. Cosa intendo per requisiti primari? Tutto il necessario che ti permetterà di guardare la televisione attraverso IPTV, che sostanzialmente sono:
  • Una buona connessione ADSL (fai il test della velocità)
  • Un dispositivo di ultima generazione
  • Un buon IPTV Player

Sono davvero tanti i dispositivi che puoi utilizzare per guardare IPTV e rientrano nelle seguenti fasce:

  • Smartphone (iOS e Android)
  • Tablet (iOS e Android)
  • Smart TV
  • Televisione con una TV Box
  • Smart Watch

Liste M3U

Le liste M3U (o playlist M3U) sono dei file con estensione .m3u che servono per tenere salvata una sequenza specifica di brani o video. La sua caratteristica principale, appunto, è il caricamento contemporaneo di un’intera sequenza di file multimediali senza doverli selezionare manualmente.

In questo Blog, potrai trovare delle liste aggiornate per il mese corrente, ti basterà cercare i post relativi ad esempio al mese attuale come: “iptv Dicembre” per dicembre e cosi via.

Questo formato è utilizzato soprattutto per la riproduzioni di video in streaming tramite il metodo IPTV. Se vuoi approfondire il tema, ne parla nello specifico Wikipedia.

IPTV Server

Non andrò a spiegarti nei dettagli cos’è un Server, fortunatamente c’è Wikipedia per tutti gli approfondimenti. Mi limiterò a dirti perché è correlato con IPTV. Potremo definire IPTV Server come una sorta di servizio gestito da terze parti, in maniera illegale, che ti offre la possibilità di guardare i canali TV senza dover fare nulla.

In Italia esistono diversi servizi che offrono i server per guardare tutti i canali televisivi presenti sul territorio ma fortuntamente stanno chiudendo grazie al lavoro della polizia postale.

Nota bene: non mi stancherò mai di dirti che sottoscrivere un abbonamento IPTV attraverso questi servizi è illegale ed è severamente punito dalla legge. Non acquistare nessun abbonamento perché potresti avere dei problemi seri con la legge. Ti consiglio le vie ufficiali. Sempre e comunque.

IPTV su PC

La IPTV si può vedere anche sul PC, come già ti ho detto in precedenza, attraverso l’uso degli IPTV Player e una dose di liste m3u o m3u8.

IPTV su iOS e Mac

IPTV per dispositivi Apple

L’IPTV in streaming si può guardare anche su iPhone e iPad grazie all’uso di una buona App come VLC.

IPTV su Android

Gli utenti che possiedono uno smartphone Android utilizzano quest’app gratuita che è disponibile su Google Play.

IPTV su Smart TV

Per quanto riguarda le Smart TV, il discorso non cambia. Avrai bisogno sempre di un’applicazione dedicata per guardare la TV.

IPTV su TV normali

Il discorso per le TV normali cambia. Avrai bisogno di un TV Box o un decoder da collegare al tuo televisore e successivamente configurarlo al meglio per guardare i canali televisivi con una buona qualità e senza blocchi di visione.

La scelta della TV Box è fondalmente per avere una buona qualità video e nessun blocco durante la visione dei canali. Ora ti dirò quella che sto utilizzando personalmente, che basa il suo punto di forza nella semplicità di configurazione, offrendo una stabilità e velocità davvero niente male.

ABox A2 con Mini Tastiera Wireless

Al momento la migliore soluzione è ABOX A3 con Android 6.0 che ti regala anche una Mini tastiera Wireless.Se vuoi vedere più soluzioni, ho realizzato una lista delle migliori IPTV Box che ho potuto testare personalmente. Insomma, un’ottima scelta in termini di qualità/prezzo.

Non ti convincono proprio?

Allora dai un’occhiata alla liste delle TV BOX:

IPTV è legale?

Il sistema IPTV in sé non è illegale. Tuttavia guardare i canali Sky o Mediaset Premium senza acquistare un regolare abbonamento è reato. Non solo, usufruire di qualsiasi altro contenuto coperto da copyright è serveramente vietato dalla legge. Se sottoscrivi un pacchetto per guardare i canali TV coperti da diritto d’autore non passando dalle vie ufficiali, potresti avere dei seri problemi con la giustizia.

iPhone Country non incentiva la pirateria, la condanna. Tutte le informazioni qui presenti sono a solo scopo informativo. Sia consapevole dei rischi che potresti correre e assumiti la responsabilità di cosa potrebbe succedere se usufruisci di servizi illegali.

Ne dovrai essere consapevole.

Resta aggiornato

Consulta ogni giorno le Liste aggiornate seguendo il post relativo al mese corrente; per esempio per Dicembre c’e il post iptv dicembre, dove troverai  sia le liste per i canali Italiani che per quelli di alcuni paesi Europei e non; e cosi via per gli altri mesi successivi!.

Le liste funzionanti non si aggiornano da sole.. ecco perché chiediamo il tuo aiuto:

Donazione Intermedia
Donazione rinnovabile se necessario
50
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 50€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 50€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon di pari valore, riceveranno un link valido per 6 mesi. nel caso di un buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 50€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!
Donazione Premium
Donazione rinnovabile se necessario
100
Donazione tramite un Buono Amazon del valore di almeno 100€ oppure inviateci un oggetto presente nella nostra Wishlist Amazon!
Per tutti coloro che effettueranno l'invio di un Donazione tramite un Buono Amazon di almeno 100€ o che ci invieranno un oggetto dalla nostra wishlist Amazon, riceveranno un link valido per 1 anno. Il buono Amazon dovrà essere inviato alla seguente mail: [email protected]
Donazione di almeno 100€ o inviaci un oggetto dalla nostra Wishlist Amazon!

Orbsmart S92: un Media Center con i fiocchi

Orbsmart S92: un Media Center con i fiocchi

Orbsmart S92: Oggi vi vogliamo parlare di un mediacenter con Android a bordo, in grado di gestire anche il formato 4K a 60 fps…

Oggi facciamo l’unboxing del Mediacenter Orbsmart S92, che a detta delle caratteristiche dovrebbe supportare anche il formato 4K a 60 fps, questo aspetto non posso verificarlo in quanto non ho una TV 4k per provare; ma vi posso assicurare che ho testato senza alcun problema i contenuti sia full HD che 720p con codifica h.264 e h.265 ( HEVC), e la riproduzione è stata fluida senza alcun rallentamento o altro.

Ho anche provato quei siti che fanno streaming di film ecc da vedere direttamente dal browser (ho installato chrome  ed il plugin adblock senza alcun problema ) parlo di servizi tipo “Altadefinizione” e “Cineblog

Ho anche installato Kodi (ex XBMC) senza riscontrare errori o altro; sono inoltre presenti di default le varie applicazioni standard di google, skype ed altro; in ogni caso avete accesso full al Google Play Store..

Ma veniamo alle caratteristiche principali del prodotto:

L’ Orbsmart S92 è un nuovo prodotto con Android a bordo. E’ uno dei primi media player a supportare HDMI 2.0 , WiFi-ac ed ovviamente anche il nuovo codec H.265 (HEVC). Ha veramente ottime prestazioni hardware e  supporta la riproduzione di 4K(Ultra HD) film a fino a 60 fps . Con il più recente Android 4.4 “Kit Kat” e il Google Play Store, la tua esperienza di Smart TV  non avrà limiti.

  • CPU Quad Core / 8 Core GPU / 2 GB di RAM
  • Ultime Standard & 16GB ROM HDMI 2.0
  • Gigabit-LAN ​​e WLAN-ac (2.4 / 5GHz)
  • Ultime Android 4.4 versione (Kit Kat)
  • Pieno Play Store di Google (Android Market) Accesso
  • Supporto di 4K (UHD) Video (fino a 60fps)
  • Supporto audio 7.1 DTS-HD e Dolby TrueHD
  • Browser, XBMC, Miracast, Supporto Netflix
  • CPU AML802 Quadcore
  • Mali-450 GPU Octacore
  • 2 GB di RAM Arbeitsspeicher
  • 16GB interner Speicher
  • 4.4.2 Android (Kit Kat)
  • WLAN 802.11b / g / n (2.4 / 5 GHz)
  • 100 Mbit LAN
  • Bluetooth 4.0
  • 1x HDMI 1.4
  • 2x USB 2.0
  • 1x microSD
  • 1x microUSB
  • 1x AV-Out
  • 1x ottico S / PDIF

Dove acquistare / Where to Buy:
Acquista da Amazon Italia
Compra da  Amazon DE 

 

QNAP TS-221: scopriamolo insieme in questa recensione!

QNAP TS-221: scopriamolo insieme in questa recensione!

QNAP TS-221: il mio nuovo Nas

 

il nas QNAP TS-221

22-11-17
Prezzi aggiornati automaticamente alla data odierna!
Se siete interessati, Vendo questo NAS, potete vederlo cliccando qui! .

Eccoci con un altro appuntamento riguardo ai NAS QNAP, oggi ci troviamo tra le mani un nuovo modello QNAP che possiamo definire vista la somiglianza sia tecnica che estetica un fratellino del modello TS-269L . QNAP ha infatti presentato l’anno scorso le serie TS-x21 e TS-x20, quello di cui abbiamo potuto provarne le capacità è appunto il qnap TS-221 che porta con se il nuovo firmware QTS 4.0.

Citiamo subito una parte del comunicato ufficiale:

Grandi novità in casa QNAP. E’ disponibile da oggi la nuova gamma Turbo NAS TS-x21 e TS-x20 per l’utenza domestica ed i piccoli uffici. La serie TS-x21 è spinta da un processore da 2.0GHz ed 1GB di RAM DDR3 mentre la serie TS-x20 è dotata di un processore 1.6 GHz e 512MB di RAM DDR3. La nuova gamma offre le massime prestazioni per l’archiviazione, la condivisione ed il backup dei file ed è l’ideale per archiviare migliaia e migliaia di file multimediali.

La serie TS-x21 and TS-x20 include il nuovo sistema operativo QNAP QTS 4.0. Il “cuore” di ogni Turbo NAS si amplia e guarda al futuro, con una nuova interfaccia web, sincronizzazione dei file multi-dispositivo, una nuova gamma di applicazioni mobile e molto altro ancora. Nell’era dei dispositivi mobili, il nuovo QTS 4.0 rappresenta l’anello di congiunzione tra lo storage tradizionale ed il cloud.

“Il nuovo QTS 4.0 rappresenta una svolta epocale per la gestione dei Turbo NAS,” afferma Meiji Chang, general manager di QNAP. “Con questa nuova versione vogliamo rendere la configurazione e la gestione dei nostri prodotti accessibile a chiunque, semplificando notevolmente ogni operazione rispetto al precedente sistema operativo.”

Come potrete notare la serie TS-x21 è la più performante a livello tecnico tra le due ma tutto dipende dalle nostre esigenze visto che parliamo comunque di due ottimi prodotti, qui in basso troverete qualche informazione ma per le specifiche tecniche complete vi rimando al sito ufficiale per la Scheda Tecnica TS-221

TS-x21 series – formato tower, supporto per 1, 2 o 4 dischi, COY 2.0 GHz, 1GB di RAM DDR3, SATA HDD/ SSD, sostituzione dischi fissi a caldo (TS-421, TS-221), 2x porte USB 3.0, 2x porte Gigabit LAN (TS-421), 1x porta Gigabit LAN (TS-221, TS-121), pannello LCM (TS-421);

Nella scatola troviamo di fronte il solo NAS, l’alimentatore, un cavo di rete. Cosa manca? Mancano ovviamente gli Hard Disk che dovremo prendere a parte in base alle nostre esigenze. La mia scelta è caduta sugli ottimi Seagate NAS ST4000VN008, che potete trovare su amazon a circa EUR 113,65,  ma questa volta mi sono sbilanciato sui 4TB (ricordo che questo NAS supporta fino a 8TB), ideali come da specifiche proprio per i NAS, ma una lista di compatibilità ufficiale sia degli HD che delle varie periferiche la trovate cliccando qui.

Una volta montati gli HD è giunto il momento di testare il nuovo NAS, attendiamo qualche minuto e colleghiamoci a start.qnap.com per la configurazione online del sistema senza l’uso di CD. In pochi minuti il nostro piccolo Server è pronto all’uso confermando un altra volta la sua totale silenziosità

Come già detto nel precedente speciale QNAP quello che fa grande un NAS non sono solo le caratteristiche tecniche, ma deve essere supportato da un ottima interfaccia di configurazione che faccia sentire l’utente a proprio agio e per niente in difficoltà. L’azienda di Taiwan già ci era riuscita con i precedenti firmware, ma come giusto che sia non si ferma e offre continui upgrade ai suoi prodotti, ed eccoci infatti a parlare del nuovo firmware QTS 4.0 già incluso in questi nuovi modelli.

La differenza che balza subito all’occhio rispetto al precedente firmware è ovviamente la grafica, ora molto più pulita e semplificata, QTS 4.0 offre un nuovo desktop che mette a disposizione tutti gli strumenti necessari ad utilizzare e configurare il sistema. La nuova interfaccia grafica permette di compiere più azioni contemporaneamente passando agevolmente da una funzione all’altra. E’ poi presente un menu’ di avvio dove trovare le applicazioni, una dashboard che indica tutte le informazioni relative al sistema e icone drag’n’drop con la possibilità di creare anche collegamenti personalizzati.

Un’immagine del nuovo QTS 4.0

 

Nelle pagine successive vi elencherò una piccola parte delle cose che si possono fare con questo gioiellino proprio come avevo fatto nell’articolo precedente, ma ora è giusto lasciare spazio al nuovo firmware ed evidenziare le novità così come le cita il produttore:


Un desktop nel vostro browser

QTS 4.0 offre un nuovo desktop che mette a disposizione tutti gli strumenti necessari ad utilizzare e configurare il sistema. La nuova interfaccia grafica permette di compiere più azioni contemporaneamente passando agevolmente da una funzione all’altra. E’ poi presente un menu’ di avvio dove trovare le applicazioni, una dashboard che indica tutte le informazioni relative al sistema e icone drag’n’drop con la possibilità di creare anche collegamenti personalizzati.

Sincronizzazione file multi-dispositivo

Il nuovo applicativo Qsync permette di sincronizzare automaticamente i contenuti di una o più unità Tubo NAS con smartphone e tablet sia sulla rete locale che in mobilità attraverso Internet.

Applicazioni mobile intelligenti

Da oggi gli utenti possono accedere al proprio Turbo NAS utilizzando apposite app. Qfile ad esempio, permette di accedere e condividere i propri file presenti sulle unità Turbo NAS e semplifica notevolmente il caricamento, il download e la gestione dei file. Con la funzione “auto upload” è possibile sincronizzare automaticamente le fotografie presenti nel proprio smartphone o tablet con la raccolta presente all’interno del Turbo NAS, un vero e proprio backup in tempo reale dei ricordi più cari. E per gli utenti iPad, è da oggi disponibile Qfile HD, una versione appositamente ottimizzata per schermi più grandi. E per tenere sempre sotto controllo il proprio Turbo NAS è disponibile l’utilissima app Qmanager.

Funzioni multimediali integrate

Le unità Turbo NAS fungono da hub domestico centralizzato per tutti i contenuti multimediali. Il supporto DLNA e AirPlay permette agli utenti di riprodurre i file multimediali direttamente sulla TV.

Il nuovo QTS 4.0 include:

  • Intelligent desktop: interfaccia multi-window, quick Start menu, smart Dashboard, icone drag-and-drop, desktop multipli, sfondo personalizzato, smart Toolbar con preferenze desktop, risorse online, ricerca rapida, notifica eventi, dispositivi esterni e attività in background;
  • File Station: anteprima foto, proprietà e autorizzazioni foto, spostamento file diretto dal pc alla File Station trascinando i file direttamente da esplora risorse, cestino di rete personalizzato diviso per categorie;
  • Photo Station: nuova interfaccia, slideshow personalizzati, aggiunta tag alle foto, backup di foto e video con smart import;
  • Music Station: nuova interfaccia con inserimento testi canzoni;
  • Media Library: supporta ora la transcodifica dei file;
  • HappyGet: applicazione di terze parti per il salvataggio di video YouTube, foto Facebook e video Vimeo;
  • Surveillance Station Pro: nuova interfaccia, supporto per browser multipli: IE, Google Chrome, e Mozilla Firefox;
  • App Center: fornisce più di 80 applicazioni installabili a richiesta per incrementare la diversità di applicazioni sul Turbo NAS;
  • myQNAPcloud.com: un nuovo portale QNAP per la gestione dei dispositivi Turbo NAS registrati, l’accesso ai servizi pubblicati e il collegamento veloce a start.qnap.com per la configurazione online del sistema senza l’uso di CD;
  • Qsync utility: crea una cartella “Qsync” che permette agli utenti di sincronizzare i file con più dispositivi;
  • QAirplay: supporta la navigazione video e foto conservate nel Turbo NAS e la riproduzione su TV attraverso dispositivi AirPlay compatibili;
  • Qfile/Qfile HD: auto upload dalla photo gallery;
  • Qmanager: configurazione remote del Wake on LAN e dei permessi di accesso al Turbo NAS.

 

Backup

Come già detto il nostro QNAP ci servirà anche come centro di Backup, ma ci sono alcune funzioni che meritano un capitolino a parte. Immaginate di avere una chiavetta usb carica di dati da salvare, la inserite nella porta USB del QNAP, pigiate un tasto posto sul frontale et voilà in un attimo vi copia tutto il contenuto in una cartella predefinita del NAS. Se siete utenti Apple vi farà piacere sapere che supporta anche la Time Machine. Se invece volessimo salvare il contenuto del NAS su un dispositivo esterno anche qui nulla di più semplice, basta collegarci un dispositivo USB ed in pochi semplici passi tramite interfaccia Web si fa tutto.

Inoltre QNAP NetBak Replicator, fornito gratuitamente con Turbo NAS, consente di eseguire facilmente il backup dei file dai PC Windows (anche interi dischi rigidi) al Turbo NAS.

 

Protezione

Sicuramente una delle domande che si saranno fatti molti di voi sarà quella riguardante la sicurezza dei propri dati. Il problema si pone ovviamente solo se decidessimo di poter accedere al nostro NAS anche dall’esterno e sicuramente tutti decideremo questa opzione, quindi QNAP ci viene incontro con alcune funzioni come il blocco di IP, un antivirus interno costantemente aggiornato e notifiche tramite mail/sms di ogni tipo e personalizzabili. NB: L’accesso dall’esterno avviene tramite MyCloudNAS o DDNS. (Dal sito ufficiale: L’offerta del servizio MyCloudNAS agevola la connessione a Turbo NAS tramite browser web senza alcun limite imposto dal luogo in cui ci si connette. Il supporto DDNS sostituisce il lungo indirizzo IP con un nome di dominio facile da ricordare selezionato dall’utente. Tutte queste applicazioni di rete consentono di godere di una maggiore comodità con l’esperienza Turbo NAS.)

 

Sorveglianza

Tra le tantissime cose che offre il QNAP troviamo anche la stazione di sorveglianza. Surveillance Station infatti consente di gestire le telecamere IP da remoto e di impostare un sistema di videosorveglianza con funzioni complete di monitoraggio, registrazione e riproduzione, garantendo la massima professionalità del tutto.

 

Applicazioni

Ed eccoci giunti ad una delle parti più interessanti specie per una utenza come la nostra. Premettiamo che QNAP ha un suo”Market” gratuito interno dove poter reperire diverse applicazioni, il tutto configurabile sempre dall’amministrazione. Non ci soffermiamo su certe applicazioni, ma è tra le tante che troviamo sono presenti Google Drive Sync, QiTunesAir, Squid, TappIn, QUSBCam, iStat, IceStatione. Gallery, eyeOS, Joomla, MLDonkey,phpMyadmin, PS3 MediaServer, Python, Logitech Media Server, Tomcat, WordPress, Xmail e tante altre. Nella pagina successiva invece approfondiremo quelle più utilizzate.

 

 

Download Station: Finalmente non dobbiamo più tenere il computer accesso tutto il giorno e tutta la notte per attendere che finisca di scaricare il file che abbiamo messo in coda di download. Grazie alla Download Station possiamo scaricare tutti i file attraverso il NAS. Supporta download BT, Magnet link, HTTP/HTTPS e FTP/FTPS. Supporta inoltre download RSS (broadcatching) per download BT automatico. Inoltre attraverso l’applicazione QGet possiamo gestire i download da remoto.

 

 

Music Station: è un lettore musicale su web che consente agli utenti di ascoltare la collezione musicale sul NAS. La musica può essere riprodotta mediante streaming di rete o localmente tramite un altoparlante USB o una scheda audio USB collegata al NAS. Per la riproduzione programmata è possibile impostare anche gli allarmi musicali.

 

 

 

Photo Station: è un album web per l’organizzazione e la condivisione di foto e video con amici, familiari e il mondo esterno. È inoltre possibile condividere le foto tramite e-mail o pubblicarle sui siti web dei social network più conosciuti quali Facebook, Twitter e MySpace.

 

 

DJ Station: è un servizio di streaming audio dal vivo che consente di impostare la stazione radio personale, creando playlist personalizzate e trasmettendo la musica preferita per gli amici su Facebook. DJ Station fornisce streaming audio tramite protocollo RTMP.

Surveillance Station Pro: è una soluzione di sorveglianza IP che offre funzioni di funzioni di monitoraggio e registrazione in tempo reale di telecamere di rete, riproduzione video intelligente, allarme avanzato e altro per la protezione di casa e ufficio. VMobile app è disponibile anche per la gestione di Surveillance Station Pro tramite dispositivi mobili iOS o Android.

 

 

TV Station: è un centro TV digitale che consente di guardare canali TV in diretta e programmi TV registrati sul NAS. È inoltre possibile impostare le programmazioni per registrare i programmi TV preferiti con la Guida elettronica ai programmi (EPG) in dotazione.

 

 

 

Video Station: consente di creare un sito web video in pochi clic. Supporta vari formati video da caricare, consentendo di creare una vasta collezione di video per un intrattenimento divertente. Sedetevi e utilizzare Video Station per godere della collezione di giochi sportivi, film, video musicali, cartoni animati o video personali.

 

Servizi

 

Tra i tanti servizi disponibili su QNAP troviamo: Web File Manager, Server Itunes, Server Multimediale DLNA, Server Mysql, Server Syslog, RADIUS, Server di Backup, Antivirus, Server TFTP, VPN, Server LDAP.

 

 

 

App Mobile

 

QNAP mette a disposizione ben 4 App per i suoi Turbo NAS, tutte disponibili sia su Android che su iOS e utilizzabili anche da remoto :

  • Qfile: Ci permette di accedere a tutti i file presenti sul nostro NAS, visionarli, scaricarli, inoltrarli per email/sms, caricare file, spostare/rinominare.
  • Qmanager: Ci permette di visionare lo stato del nostro Turbo Nas, l’utilizzo della CPU e della memoria, informazioni sugli eventi, utenti online, ecc. Potremo controllare la stazione di download, riavviare e spegnere il NAS, attivare/disattivare alcuni servizi, e altro ancora.
  • Qmobile: Ci fa entrare nella multimedialità del nostro NAS. Potremo facilmente ascoltare Musica, guardare Video e Foto, caricare immagini e tanto altro.
  • Qremote: Utilizziamo il nostro Smarthphone come telecomando per la HD Station (non prevista nel modello TS-221)

 

 

 

Air Play

QNAP TS-221 supporta Apple AirPlay. È possibile usufruire di video e contenuti multimediali su dispositivi con supporto AirPlay.

Eseguire lo streaming di contenuti multimediali da TS-221 direttamente su Apple TV*2

Selezionare e premere per condividere i contenuti multimediali archiviati utilizzando Qfile , la nostra applicazione mobile, e guardarli su grande schermo con Apple TV.

Eseguire lo streaming di brani musicali da TS-221 su altoparlanti conformi AirPlay.

 

 

 

QNAP TS-221 è un centro di archiviazione video ideale per archiviare film e la raccolta homevideo.
È dotato di trasferimento dati ad alta velocità per supportare diversi streaming HD 1080p. Il design silenzioso porta la qualità home theater ottimale simile a quella dei cinema direttamente nel salotto.

Eseguire lo streaming wireless di film, brani musicali e foto su dispositivi con certificazione DLNA e consolle per videogiochi quali PS3, Xbox360.

Usare TS-221 come server multimediale PLEX per sfruttare i contenuti tramite client Plex o Smart TV.

TS-221 può funzionare con vari lettori multimediali tramite protocollo SMB/CIFS o altri protocolli standard.

 

 

 

 

 

HappyGet

Avete mai desiderato archiviare i video preferiti di YouTube? HappyGet è una funzione utile che consente di controllare TS-221 per scaricare ed eseguire il backup di video da Youtube, Facebook e Vimeo direttamente su TS-221 senza archiviarli sul computer. Installando il plug-in HappyGet su Chrome Web Store, con il tasto HappyGet integrato, è possibile selezionare la playlist preferita e scaricare una vasta gamma di video.

 

Conclusioni

QNAP si dimostra un’altra volta super-affidabile rilasciando l’ennesima serie di prodotti validissimi accompagnati dall’ottimo firmware QTS 4.0.

Definisco questo modello un fratellino minore di quello precedentemente valutato solamente per l’assenza della porta HDMI e quindi della HD Station (però implementa AirPlay e DLNA)  ma resta comunque un grande prodotto visto il prezzo anche più contenuto. Ho imparato a capire che un NAS QNAP si vale i soldi spesi fino all’ultimo centesimo, cosa che difficilmente troverete in un NAS venduto a prezzo commerciale.

 

Il QNAP TS-221 risulta essere un NAS completo che si dimostrerà utile, terrà al sicuro i nostri dati e allo stesso tempo ci farà divertire. Consigliatissimo.

 

Link Utili

Sito ufficiale QNAP:

Scheda Tecnica e funzionalità TS-221

 

Dove Acquistare:
Qnap

ebay: clicca qui.

Alcuni hard disk compatibili con questo modello di nas:

4 TB:

Western Digital WD40EFRX RED HardDisk su Amazon a EUR 172,96

Seagate ST4000VN000 HardDisk su Amazon a Non disponibile

3 TB:

HDN724030ALE640 Deskstar NAS  su Amazon a EUR 160,89

Western Digital WD30EFRX RED su Amazon a EUR 89,89

Seagate ST3000VN000 HardDisk, su Amazon a EUR 153,00

2 TB:

Western Digital WD20EFRX RED HardDisk su Amazon a EUR 71,49

Seagate ST2000VN000 HardDisk su Amazon a EUR 93,13


A proposito di QNAP

QNAP (Quality Network Appliance Provider) Systems, Inc., come dice appunto l’acronimo inglese, offre prodotti di rete di alta qualità per l’archiviazione dei dati (NAS) e la video sorveglianza (NVR).

QNAP offre le più recenti tecnologie di condivisione ed archiviazione dei dati, virtualizzazione e video sorveglianza che aiutano a risparmiare e ad aumentare l’efficienza delle aziende.

Nella vasta gamma di prodotti offerti dall’azienda non mancano ovviamente le soluzioni sviluppate per il mercato dell’elettronica di consumo, con una linea di lettori multimediali di rete. Dalla propria sede di Taipei, QNAP continua a sviluppare con passione nuove ed innovative soluzioni per il mercato globale.